Massimo Livi Bacci
Massimo Livi Bacci
è professore di Demografia presso la Facoltà di Scienze Politiche "Cesare Alfieri" dell'Università di Firenze.

BIO

Massimo Livi Bacci è nato a Firenze il 9 Novembre 1936. E’ “figlio d’arte”: il padre, Livio Livi, il nonno, Ridolfo Livi e il bisnonno, Carlo Livi sono stati notissimi studiosi nel campo della statistica e delle scienze sociali, dell’antropologia e della psichiatria. Ha compiuto gli studi classici e si è laureato (1960) presso la Facoltà di Scienze Politiche “Cesare Alfieri” dell’Università di Firenze. Nel 1960-61 studia negli Stati Uniti alla Brown University. Inizia la carriera accademica nell’Università di Roma e diventa Professore di Demografia presso l’Università di Firenze nel 1966 svolgendo il suo insegnamento prima nella Facoltà di Economia e Commercio e quindi (1984) presso la Facoltà di Scienze Politiche “Cesare Alfieri”. Ha trascorso lunghi periodi di studio ed insegnamento negli Stati Uniti, in Messico, in Brasile e in vari paesi europei. Ha avuto una laurea ad honorem dall’Université de Liège ed una dall’Università Complutense di Madrid. E’ Accademico dei Lincei (dal 1985), membro della American Philosophical Society (dal 2004) e della Japan Academy (2008). Nel 2001 gli è stato assegnato il Premio Invernizzi per l’Economia.





Dal 2009 è professore emerito dell’Università di Firenze.

Nel corso della sua lunga carriera, ha prodotto libri, saggi ed articoli; ha diretto gruppi di ricerca; ha organizzato convegni e congressi; ha contribuito a fondare società scientifiche; ha collaborato con istituzioni pubbliche e private, nazionali e internazionali; ha partecipato ad iniziative editoriali. Per vent’anni (dal 1973 al 1993) è stato alla testa – prima come segretario generale, poi come Presidente – della International Union for the Scientific Study of Population (IUSSP), la grande società scientifica di studi demografici. Ha avuto la responsabilità organizzativa e scientifica delle conferenze mondiali quadriennali di Messico (1977), Manila (1981), Firenze (1985), New Delhi (1989), Montreal (1993), ed ha avviato i contatti per la conferenza di Pechino (1997). Della IUSSP è attualmente presidente onorario. Svolge attività pubblicistica, è stato editorialista di un grande quotidiano nazionale e, nel 2007, è stato tra i fondatori del sito Neodemos. E’ convinto che un’alta e corretta divulgazione rientri tra i doveri di chi è impegnato nella ricerca scientifica.

L’attività di ricerca ha riguardato molteplici aspetti della demografia italiana e mondiale, attuale e storica. E’ convinto assertore dell’utilità delle incursioni in campi disciplinari diversi da quello centrale ai suoi interessi (la demografia), essenziali per meglio comprendere i temi affrontati e della necessità di analisi comparative e inquadrate nel lungo periodo. Attualmente due sono i filoni che lo appassionano, uno storico, l’altro attuale: lo studio delle popolazioni americane dopo la conquista e le intersezioni tra dinamiche demografiche e politiche sociali.





E’ stato Senatore della Repubblica nella XV e nella XVI legislatura (2006-2013) e membro della Commissione Esteri.

PUBBLICAZIONI

Vengono qui segnalati solo i libri pubblicati negli ultimi venti anni, quasi tutti tradotti in molte lingue. Citiamo le edizioni in Italiano:


Storia minima della popolazione del mondo (Il Mulino, 1998, giunto alla quinta edizione nel 2012);

La popolazione nella storia d’Europa (Laterza, 1998);

Conquista. La distruzione degli indios americani (Il Mulino, 2005);

Avanti giovani, alla riscossa! (Il Mulino, 2008)

Eldorado nel pantano. Oro, schiavi e anime tra le Ande e l’Amazzonia (Il Mulino, 2009)

Breve storia delle migrazioni (Il Mulino, 2010);

Amazzonia. L’impero dell’acqua, 1500-1800 (Il Mulino, 2012)

CONTATTI

Massimo Livi Bacci
Dipartimento di Statistica, Informatica, Applicazioni “G. Parenti” – DiSIA
Viale Morgagni 59 – 50134 Firenze
livi(at)disia.unifi.it
ARTICOLI PER NEODEMOS