• Italia

      • geodemos

      • mondo

      • migrazioni e stranieri

      • famiglie fecondità e welfare

      • anziani, salute e mortalità

      • giovani, istruzione e lavoro

      • Geodemografia 2019. Quindici scritti per meglio comprendere il mondo

      • I suoi primi quarant’anni. L’aborto ai tempi della 194

      • Verso la metà del secolo: un’Italia più piccola?

      • ius soli e ius culturae. Un dibattito sulla cittadinanza dei giovani migranti

      • I tre giganti, Cina India e Stati Uniti

      • tutte le pubblicazioni

I NOSTRI ARTICOLI CHE PARLANO DI: covid-19

102° giorno di pandemia Covid-19 in Italia: dati, stime e previsioni

Umberto De Santis

I grafici mostrano i dati osservati e quelli interpolati e previsti usando, fino al giorno 8 aprile, una logistica per i totali e una gaussiana per i valori giornalieri, mentre, a decorrere dal 9 aprile, tali curve sono state modificate, come spiegato in E ora qualcosa di leggermente diverso… (sulla modellazione del Covid-19). I dati (continua...)

Covid: “effetti collaterali”

Patrizia Farina

In periodi di crisi le disuguaglianze formali e sostanziali si intensificano. Le persone più vulnerabili e fragili, le più emarginate, possono difendersi meno dalla malattia e ricevono meno sostegno essenziale alla loro sopravvivenza. Come osserva Patrizia Farina il virus si diffonde senza fare distinzioni, ma la precarietà giuridica, alloggiativa, lavorativa e perfino esistenziale dei gruppi (continua...)

Effetti demografici di Covid-19: scenari di natalità

Gian Carlo Blangiardo

I timori, le incertezze, la perdita del lavoro generati dall’epidemia fanno temere una ulteriore flessione delle nascite in Italia. Gian Carlo Blangiardo propone alcune stime quantitative, e ricorda le conseguenze di shock recenti sulle nascite, da Chernobyl alla unificazione delle due Germanie, alla recente crisi economica in Grecia e in Italia. Ancor meno di così? (continua...)

L’eccesso di mortalità totale dovuta al COVID-19. Cosa ci dicono dati ISTAT e ISS

Sabrina Prati, Patrizio Pezzotti

Il 4 maggio è uscito il Rapporto del gruppo congiunto dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS) e dell’Istituto Nazionale di Statistica (ISTAT) sull’eccesso di mortalità associato all’epidemia di Covid-19. Sabrina Prati e Patrizio Pezzotti ne sintetizzano alcuni risultati rispondendo alle seguenti domande: di quanto è aumentata la mortalità totale e da quando si osserva l’incremento? in (continua...)

Scuola interculturale e COVID-19: da dove ripartire? *

Cinzia Conti, Salvatore Strozza

Il 16 aprile l’Istat ha pubblicato un report dal titolo “Identità e percorsi di integrazione delle seconde generazioni in Italia” che racconta i risultati di un’indagine svolta nelle scuole secondarie italiane. Cinzia Conti e Salvatore Strozza partono dai dati esposti nel volume per avviare una riflessione sulle azioni che sarà necessario mettere in atto per (continua...)

Baby boom da COVID-19? No.

Letizia Mencarini, Daniele Vignoli

Gira nei media l’idea che l’isolamento forzato imposto dall’emergenza coronavirus produrrà un baby boom alla canonica distanza di 9 mesi, complice un’accresciuta attività sessuale. Letizia Mencarini e Daniele Vignoli argomentano che i figli oggi nascono per complesse decisioni delle coppie e non a causa delle sole pulsioni sessuali, e che le accresciute difficoltà economiche e (continua...)

Effetti demografici di Covid-19: scenari di mortalità

Gian Carlo Blangiardo

L’Istat ha reso disponibili, con grande rapidità, dettagliati dati circa l’andamento dei decessi nei Comuni italiani durante l’epidemia di Covid-19. Gian Carlo Blangiardo, che dell’Istat è il Presidente, ne discute gli effetti sull’andamento della mortalità, dell’aspettativa di vita e dell’invecchiamento, traendo alcune interessanti e non scontate conclusioni. La “tempesta dopo la quiete” Nel mese di (continua...)

I dati sul CoViD19: maneggiare con prudenza

Federico de Luca

Mai come in questo periodo si è vista una proliferazione di dati pubblicati quotidianamente su tutti i canali di comunicazione (formali o meno) a proposito della crisi per CoViD19. Se non altro, questo rappresenta un ottimo esempio di quanto siano importanti i dati e di come sia auspicabile che le scelte politiche facciano affidamento su (continua...)

Numeri e misfatti: a proposito di covid

Enrico Rettore

Lo scorso 17 aprile ‘il Sole 24 ore’ ha pubblicato il seguente commento¹, ad opera di autori che non fanno parte della redazione del giornale preceduto dal consueto disclaimer: ‘I commenti ospitati nella sezione Interventi non sono di giornalisti e commentatori de Il Sole 24 Ore e non impegnano la linea editoriale del giornale’ La (continua...)

Misurare l’epidemia col metro giusto

La Redazione

Il testo qui riportato è scritto da Maria Letizia Tanturri e rappresenta la posizione dell’associazione Neodemos. In questi giorni di blocco totale, qualcuno sostiene che le misure adottate dall’Italia siano eccessive rispetto all’impatto dell’epidemia di Covid-19 sulla mortalità italiana complessiva, ed è convinto che che così facendo si infligga all’economia un danno sproporzionato. Il dibattito (continua...)

Coronavirus: non (solo) una malattia per vecchi

Stefano Mazzuco
decessi accertati come dovuti al COVID19

Recentemente l’ISTAT ha reso pubblici i dati dei decessi giornalieri aggiornati al 4 aprile 2020. Si tratta di un’iniziativa eccezionale data la necessità di dover quantificare il vero impatto dell’epidemia in corso sulla mortalità. Sembra, infatti, che i decessi accertati come dovuti al COVID19 siano una sottostima e che nella realtà i decessi siano molti (continua...)

Contrastare l’epidemia: la strategia svedese funziona solo a metà

Gianpiero Dalla Zuanna

La Svezia e l’Italia hanno adottato strategie molto diverse per contrastare l’epidemia del Covid-19. L’Italia ha “chiuso tutto” per due mesi, mentre la Svezia ha adottato una linea più soft, tenendo aperti negozi, bar e ristoranti, fabbriche, asili e scuole per i bambini più piccoli, consigliando alla gente di muoversi il meno possibile, ma non (continua...)

Germania: Lavoro e migrazioni nel tempo del Coronavirus

Edith Pichler
coronavirus e le sue conseguenze globali

In tutta Europa gli immigratii, regolari e irregolari, tengono in piedi settori vitali della società, ma la chiusura delle frontiere sta creando molteplici problemi. Ce ne parla Edith Pichler, con riferimento alla Germania, e all’improvvisa carenza di lavoro stagionale nelle campagne, per i raccolti, e nelle case, per la difficoltà di reperire il personale – (continua...)

E ora qualcosa di leggermente diverso… (sulla modellazione del Covid-19)

Umberto De Santis, Gustavo De Santis

Fino a ieri, 8 aprile, abbiamo proposto ai lettori di Neodemos curve modello potenzialmente in grado di descrivere l’evoluzione della pandemia da Covid-19, con riferimento sia al numero di casi giorno per giorno (curva normale, o gaussiana; fig. 1, linea rossa), sia al totale (cumulato) di questi casi (curva logistica, fig. 2, linea rossa). Lo (continua...)

La stima dell’eccesso di mortalità: la lezione del passato

Marcantonio Caltabiano

In questi giorni difficili può essere d’aiuto ragionare su quanto avvenuto nel recente passato. In particolare la stima dell’eccesso di mortalità su base mensile può permettere di valutare meglio l’impatto di una epidemia sulla popolazione. (continua...)

Covid-19: la curva che ci da speranza

Andrea Pisauro, Ilaria Vergantini

I dati presentati tutti i giorni dalla Protezione Civile suggeriscono un aumento continuo del numero di morti e contagiati che può indurre al pessimismo. Tuttavia ci sono limiti piuttosto gravi delle attuali misurazioni effettuate per giudicarne l’andamento e analisi più approfondite suggeriscono una situazione migliore (continua...)

COVID_19 in Italia: una o tante epidemie?

Mauro Maltagliati

L’andamento dei decessi per coronavirus traccia l’itinerario dell’epidemia. Mauro Maltagliati ritorna sull’argomento mostrando come tale itinerario, a livello nazionale, dipenda dagli anticipi o ritardi con cui si sviluppa il fenomeno epidemico nelle diverse regioni. (continua...)

COVID-19: la struttura della popolazione e i legami intergenerazionali

Jennifer Beam Dowd, Liliana Andriano, Valentina Rotondi, David M. Brazel, Per Block, Xuejie Ding, Yan Liu, Melinda C. Mills

In un recente studio, Dowd et al. suggeriscono come la struttura della popolazione e i legami intergenerazionali potrebbero contribuire a spiegare il diverso impatto che la pandemia di COVID-19 sta avendo tra i vari Paesi. (continua...)

Coronavirus: La luce in fondo al tunnel

Maria Castiglioni, Gianpiero Dalla Zuanna

Stimando il numero di ingressi giornalieri in terapia intensiva per Covid-19, Maria Castiglioni e Gianpiero Dalla Zuanna suggeriscono che il picco epidemico è già stato raggiunto in quasi tutte le regioni italiane nel corso della seconda metà di marzo. (continua...)

Coronavirus: tutta la fiducia di cui abbiamo bisogno

Rino Falcone, Cristiano Castelfranchi, Elisa Colì

L’epidemia di coronavirus preoccupa e spaventa, e gli Italiani hanno accettato le pesanti restrizioni imposte nel tentativo di frenarla. Falcone, Castelfranchi e Calì riferiscono i primi risultati di un’indagine sulla fiducia¹ verso le istituzioni che attualmente governano la crisi. (continua...)

Covid-19 in Germania: una riflessione a partire dai dati del Robert-Koch Institut

Federico Quadrelli
Covid-19 in Germania

Il caso della Germania, che ha un numero di decessi da Covid-19 estremamente ridotto rispetto al numero dei contagiati, e con una struttura per età assai più giovane di quanto non avvenga in altri paesi, viene trattato da Federico Quadrelli, che mette in rilievo la robusta organizzazione sanitaria del paese a fronte dell’epidemia. Ma resta (continua...)

Covid-19: Proviamo a prevedere cosa succederà

Mauro Maltagliati
pandemia da Coronavirus

Stiamo vivendo giorni terribili, e ancora non sembra di vedere la fine del tunnel. A questo proposito, Mauro Maltagliati, dopo aver riflettuto sulla scelta della miglior variabile da analizzare per capire come sta evolvendo in Italia la pandemia da Coronavirus, ne segue l’evoluzione temporale e azzarda una previsione: l’emergenza finirà il… (leggere per sapere) Tutta (continua...)

La curva dei contagiati da COVID-19: la ricerca del punto di svolta.

Vito M. R. Muggeo, Mariano Porcu

L’intero paese sta con il fiato in sospeso in attesa di segnali del rallentamento dell’epidemia di coronavirus. Vito Muggeo e Mariano Porcu propongono un metodo statistico per individuare i momenti nei quali la curva di crescita dei casi di infezione rivela cambi di passo che preludono al rallentamento del processo di diffusione del virus. In (continua...)

L’integrazione ai tempi del contagio

Ferruccio Pastore

L’epidemia di coronavirus, e il rafforzarsi di sentimenti e pratiche di solidarietà, potrebbe smussare la stigmatizzazione su base etnica nei confronti degli immigrati. I quali, come osserva Ferruccio Pastore, praticano attività lavorative molto esposte al rischio contagio. Mentre si chiede a tutti di restare a casa, centinaia di migliaia di lavoratrici domestiche straniere si recano (continua...)

Germania: c’è il Covid-19, ma l’Angelo Sterminatore riposa

Alessandro Cavalli

Il singolare paradosso dei pochissimi decessi per Covid-19 in Germania, è messo in risalto da Alessandro Cavalli, che avanza l’ipotesi che il conteggio venga fatto con metodi diversi da quelli standard. Ma ciò che preoccupa, osserva Cavalli, è l’assenza di una coordinata strategia europea per combattere il virus con i vari paesi che procedono in (continua...)

Covid-19: Gravissimo, ma non è l’Angelo Sterminatore

Massimo Livi Bacci

Fallito ogni tentativo di isolare il nuovo virus Covid-19, i paesi stanno ponendo in atto strategie di contenimento e di mitigazione dei suoi effetti. Massimo Livi Bacci si sofferma sui meccanismi di queste strategie, e illustra la particolare vulnerabilità del nostro paese e del suo sistema sanitario per l’alta proporzione dei molto anziani, la più (continua...)

Sindrome cinese

Gianpiero Dalla Zuanna
coronavirus

Il mondo delle patologie è sempre in movimento, perché i rapporti tra microbi e virus, vettori, ambiente e umani è in continua evoluzione. Gianpiero Dalla Zuanna riflette sul coronavirus apparso in Cina, sulla necessità di prendere pronte e vigorose misure per circoscrivere il contagio, e di condividere rapidamente tutte le informazioni epidemiologiche con la comunità (continua...)