Popolazione mondiale:

Popolazione italiana:

Giovani (0-19 anni):

Anziani (60+ anni)

1 Dicembre 2020

Aassve Arnstein, Nicolò Cavalli, Letizia Mencarini, Samuel Plach, Massimo Livi Bacci

Slider

Socioeconomic differences in life satisfaction and longevity in Spain

Aïda Solé-Auró e Mariona Lozano presentano i dati sulla satisfied life expectancy (anni attesi nella condizione di elevato benessere soggettivo) per genere e livello di istruzione in Spagna. Uno dei ... Leggi

Virus e migranti

L’anno del Covid-19 ha colpito duramente i migranti, soprattutto quelli  bloccati nei paesi d’immigrazione, rimasti senza lavoro o con redditi decurtati. Inoltre, il rallentamento della mobilità ha avuto ripercussioni negative ... Leggi

La sfida dell’inclusione socio educativa di bambini e giovani con background migratorio in Italia

L’integrazione sociale ed educativa dei bambini e giovani con background migratorio costituisce una delle più importanti sfide della nostra società. Silvia Taviani e Valeria Fabretti sintetizzano alcuni primi risultati emersi ... Leggi

I Rohinghya, il popolo che nessuno vuole

Sono forse un milione e mezzo i Rohinghya espulsi da Myanmar, che in grande maggioranza vivono ammassati in ristretti campi del confinante Bangladesh. Steve Morgan traccia un crudo profilo delle ... Leggi

Matrimonio e convivenza ai tempi della pandemia

In che misura l’attuale pandemia di coronavirus potrà influenzare le scelte di convivenza e di matrimonio delle giovani coppie? Giacomo Bazzani, Raffaele Guetto e Daniele Vignoli, mediante un’indagine online, mostrano ... Leggi

Un’azione di successo: il Fondo globale contro AIDS, TBC e malaria

HIV/AIDS, tubercolosi e malaria sono tre patologie profondamente radicate in contesti molto arretrati, in particolar modo nell’Africa sub-Sahariana. In queste regioni sono molto diffuse, hanno una lunga durata, sono fortemente ... Leggi

Lo sapevata che…

In Italia, la speranza di vita a fine 2020 sarà più bassa di circa 6 mesi. Tuttavia, in certe zone si arriverà ad un calo superiore ai 5 anni.
Si tratta di valori previsti per ogni provincia al 31 dicembre 2020 basate sul numero di decessi giornalieri per comune sesso ed età rilasciati dall’ISTAT (attualmente aggiornati al 31 agosto 2020) e assumendo che tra settembre e dicembre 2020 i livelli di mortalità rimangano sul livello del 2018 (il che equivale ad assumere, ormai irrealisticamente, che la cosiddetta “seconda ondata” non aumenterà i livelli di mortalità).

Iscriviti alla nostra newsletter

Leggi l’informativa completa per sapere come trattiamo i tuoi dati. Puoi cambiare idea quando vuoi: ogni newsletter che riceverai avrà al suo interno il link per disiscriverti.

Sostieni neodemos

Scopri perché è importante sostenerere Neodemos

Chi siamo

Neodemos è un foro indipendente di osservazione, analisi e proposta la cui finalità consiste nell’illustrare il significato delle tendenze in atto, di interpretarne le conseguenze di breve e di lungo periodo, di suggerire interventi e politiche.