Lo studio ti allunga la vita

Gianpiero Dalla Zuanna
Dalla_zuanna2

Durante gli ultimi quarant’anni, in tutto l’Occidente la vita si è allungata, grazie soprattutto alla diminuzione della mortalità oltre i 65 anni. Fra il 1974 e il 2014, la vita (continua...)

La Turchia, guardiana d’Europa, e il patto con la UE sui rifugiati

Massimo Livi Bacci
Livi_turchia2

Il 18 Marzo, a margine del Consiglio Europeo, il Primo Ministro turco Davutoğlu (oramai ex) e i capi di Stato dell’Unione hanno sottoscritto una dichiarazione1 in attuazione del piano comune (continua...)

Riecco il Bonus: un’arma spuntata contro la denatalità *

Marco Albertini, Alessandro Rosina
rosinaalbert

Qualche giorno fa il ministro Beatrice Lorenzin ha proposto una sostanziale modifica degli importi erogati attraverso la misura del bonus bebè, con l’obiettivo dichiarato di dare una qualche risposta alla (continua...)

La caduta delle trentenni che inguaia la demografia italiana

Alessandro Rosina
rosina_donne2

La durata media di vita delle donne è in estensione continua da una generazione alla successiva. Chi oggi ha 30 anni ha compiuto solo un terzo della sua storia di (continua...)

Sottovalutati dagli insegnanti? L’attribuzione dei voti agli studenti nativi e stranieri nelle scuole italiane

Elisa Pini, Moris Triventi
TRIVENTI_CONCORSO_BLU

Abbiamo indagato se esistono differenze nel modo in cui studenti nativi e stranieri sono valutati dagli insegnanti nelle scuole italiane. (continua...)

Risultati 6° concorso Neodemos e i giovani

La Redazione
6_concorso_neodemos7

La Giuria della 6° Edizione del Concorso neodemos e i giovani 2016, presieduta da da Gustavo De Santis, Presidente dell’Associazione Neodemos e composta dai Soci dell’Associazione, dopo attento esame dei (continua...)

Una seconda “ bomba demografica ”?*

Gian Carlo Blangiardo
Blangiardo2

Da “troppa crescita” a “troppa mobilità”. Se la seconda parte dello scorso secolo ha visto accendersi, e quindi smorzarsi, le paure per lo scoppio della “bomba demografica” legata alla crescita (continua...)

Smoking in Italy since World War II

Carl Ipsen
ipsen1

Smoking has obviously and significantly impacted human mortality. And while the death toll from smoking may be its most striking legacy, the study of smoking also reveals aspects of social, (continua...)