Popolazione mondiale:

Popolazione italiana:

Giovani (0-19 anni):

Anziani (60+ anni)

L’assegno unico e universale per i figli: un e-book sulla novità italiana e il contesto europeo

A cura di: Alessandro Rosina

isbn: 978-88-32003-05-5

Progetto grafico: Freak Studio

Il volume è articolato in due sezioni la prima presenta contributi che
approfondiscono caratteristiche, limiti e potenzialità dell’assegno unico
e universale per i figli nel quadro delle politiche familiari italiane, nella
seconda sono raccolti interventi che descrivono quanto si è fatto e si sta
facendo nei paesi europei che hanno adottato misure analoghe (in particolare
in Portogallo, Spagna, Francia, Regno Unito, Svezia, Germania, Polonia,
Repubblica Ceca, Ungheria, Russia). Tali esperienze mostrano, da
un lato, che attraverso un sostegno economico adeguato è possibile dare
un impulso immediato sulla natalità, ma anche, d’altro lato, che solo se nel
contempo si rafforza il sistema dei servizi (in particolare per l’infanzia) la
ripresa diventa poi solida nel tempo.

Alessandro Rosina • Introduzione

I – Funzioni, caratteristiche e questioni aperte

Chiara Saraceno • L’assegno per i figli nella giungla del welfare

Giulia Bovini, Fabrizio Colonna • Quanto costa un figlio?

Nicola Curci, Marco Savegnago • Quanta progressività per l’assegno unico e universale per i figli? Alcune simulazioni

II – Cosa prevedono gli altri paesi europei

Anna Cristina d’Addio • Finalità e tipologia degli assegni familiari: il caso del Portogallo

Diego Ramiro Fariñas • Family policies in one of the lowest-low and latest-late fertility countries: Spain

Paolo Brunori, Maria Luisa Maitino, Letizia Ravagli, Nicola Sciclone • Una riforma fiscale ispirata alla Francia per incentivare la natalità in Italia?

Agnese Vitali • Le misure economiche di sostegno alle famiglie con figli nel Regno Unito

Francesca Luppi • The Swedish allowances and benefits for families with children

Edith Pichler • La politica per le famiglie in Germania

Zuzanna Brzozowska, • Family benefits in Poland and other Central European countries: a cornerstone of new pronatalism?

Massimo Livi Bacci • I bambini di Putin

PDFSTAMPA

Condividi questo articolo
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sostieni Neodemos


Cara Lettrice e caro Lettore, fare buona e seria divulgazione è il mestiere che esercitiamo da 15 anni con impegno e entusiasmo e, ci dicono, con autorevolezza. Dacci una mano a fare il nostro lavoro e rafforza la nostra indipendenza con un contributo, anche piccolo. Ci aiuterà a sostenere i costi di Neodemos, e ci incoraggerà a far meglio.

Grazie!

Iscriviti alla nostra newsletter


Due volta la settimana, riceverai una email che ti segnalerà i nostri aggiornamenti


Leggi l'informativa completa per sapere come trattiamo i tuoi dati. Puoi cambiare idea quando vuoi: ogni newsletter che riceverai avrà al suo interno il link per disiscriverti.

Potrebbero interessarti anche