Popolazione mondiale:

Popolazione italiana:

Giovani (0-19 anni):

Anziani (60+ anni)

Nasce il Gruppo di Orientamento per Neodemos

Iniziato l’ottavo anno di vita, Neodemos continua a perseguire con convinzione l’esplorazione di temi legati alle tendenze demografiche e alle loro conseguenze sociali, economiche e politiche. Non è impresa facile, anche perché c’è scarsa abitudine, in Italia, alla buona e alta divulgazione, con corrette basi scientifiche, essenziale se si vuole allargare e approfondire la conoscenza e la cultura dei fatti sociali.

Per aiutare la navigazione di Neodemos abbiamo chiesto ad un gruppo di illustri personalità di contribuire a orientare il nostro cammino, segnalando temi da affrontare e possibili collaboratori, proponendo miglioramenti, rilevando omissioni ed errori. Questo Gruppo di Orientamento è formato, in ordine alfabetico, da Franca Alacevich, Alessandro Cavalli, Elsa Fornero, Antonio Golini, Luca Paolazzi, Romano Prodi, Fabrizio Saccomanni e Chiara Saraceno.

Romano Prodi, Fabrizio Saccomanni ed Elsa Fornero hanno partecipato come protagonisti ai primi tre incontri organizzati a  Firenze da Neodemos, con il sostegno della Fondazione Niels Stensen e della Fondazione Cesifin, nel 2009, 2010 e 2012. Antonio Golini e Chiara Saraceno hanno collaborato con articoli e interventi. Franca Alacevich, Preside della Facoltà di Scienze Politiche “Cesare Alfieri” di Firenze ci ha tenuto a battesimo all’inizio del nostro cammino. Alessandro Cavalli e Luca Paolazzi ci hanno sostenuto convintamente in altri modi. Tutti hanno una storia di eccellenza nelle istituzioni nelle quali hanno operato e sono studiosi di grande valore ed esperienza nel campo dell’economia, della sociologia e della demografia. E tutti loro, infine, sono buoni amici di Neodemos e noi dell’Associazione li ringraziamo di cuore.

Condividi questo articolo
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Iscriviti alla nostra newsletter


Due volta la settimana, riceverai una email che ti segnalerà i nostri aggiornamenti


Leggi l'informativa completa per sapere come trattiamo i tuoi dati. Puoi cambiare idea quando vuoi: ogni newsletter che riceverai avrà al suo interno il link per disiscriverti.

Potrebbero interessarti anche