Popolazione mondiale:

Popolazione italiana:

Giovani (0-19 anni):

Anziani (60+ anni)
salute dei bambini

Longer birth intervals can reduce infant mortality in poor countries

Recenti studi sulle popolazioni ricche hanno messo in discussione le conoscenze relative all’importanza della distanza tra le nascite sulla salute dei bambini. Utilizzando dati provenienti da 77 paesi, Joseph Molitoris e colleghi dimostrano che una distanza temporale tra le nascite superiore ai 24 mesi può ridurre notevolmente i rischi di mortalità infantile, ma che i benefici tendono a diminuire con lo sviluppo socioeconomico e demografico.

Leggi

Children, happiness and religiosity: the evidence from Israel

Le coppie religiose tendono ad avere più figli di quelle secolarizzate, suggerendo che i bambini aggiungono più felicità alle prime che alle seconde. Jona Schellekens ha indagato su questa ipotesi in Israele, mostrando che contrariamente alle aspettative, i bambini non contribuiscono più alla felicità degli ebrei religiosi di quanto non facciano rispetto alla felicità degli ebrei laici.

Leggi