• Italia

      • geodemos

      • mondo

      • migrazioni e stranieri

      • famiglie fecondità e welfare

      • anziani, salute e mortalità

      • giovani, istruzione e lavoro

      • Geodemografia 2019. Quindici scritti per meglio comprendere il mondo

      • I suoi primi quarant’anni. L’aborto ai tempi della 194

      • Verso la metà del secolo: un’Italia più piccola?

      • ius soli e ius culturae. Un dibattito sulla cittadinanza dei giovani migranti

      • I tre giganti, Cina India e Stati Uniti

      • tutte le pubblicazioni

Archivio Articoli
2020 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012 2011 2010 2009 2008 2007 2006

La stima dell’eccesso di mortalità: la lezione del passato

Marcantonio Caltabiano

In questi giorni difficili può essere d’aiuto ragionare su quanto avvenuto nel recente passato. In particolare la stima dell’eccesso di mortalità su base mensile può permettere di valutare meglio l’impatto di una epidemia sulla popolazione. (continua...)

Scuole vecchie alla prova della demografia

Stefano Molina

L’anno scolastico 2019-20 verrà ricordato come anomalo. Dopo settimane (mesi?) di chiusura, si auspica la ripresa delle normali delle attività didattiche. Una volta superata l’emergenza sanitaria andrà però affrontata una questione da troppo tempo trascurata (continua...)

48° giorno di pandemia Covid-19 in Italia: dati, stime e previsioni

Umberto De Santis

I  grafici mostrano i dati osservati e quelli interpolati e previsti usando una logistica per i totali e una gaussiana per i valori giornalieri. I dati, la cui fonte è  worldometers.info, partono dal 15 febbraio (giorno 1). (continua...)

Covid-19: la curva che ci da speranza

Andrea Pisauro, Ilaria Vergantini

I dati presentati tutti i giorni dalla Protezione Civile suggeriscono un aumento continuo del numero di morti e contagiati che può indurre al pessimismo. Tuttavia ci sono limiti piuttosto gravi delle attuali misurazioni effettuate per giudicarne l’andamento e analisi più approfondite suggeriscono una situazione migliore (continua...)

COVID_19 in Italia: una o tante epidemie?

Mauro Maltagliati

L’andamento dei decessi per coronavirus traccia l’itinerario dell’epidemia. Mauro Maltagliati ritorna sull’argomento mostrando come tale itinerario, a livello nazionale, dipenda dagli anticipi o ritardi con cui si sviluppa il fenomeno epidemico nelle diverse regioni. (continua...)

Teen Immigration: la prima generazione di ragazzi che migrano soli in Europa

Anna Granata, Elena Granata

L’immigrazione nei paesi europei di minorenni è un fenomeno importante e in continuo mutamento. Anna Granata ed Elena Granata sottolineano che oggi, questa Teen immigration, composta da ragazze e ragazzi abituati a muoversi tra più culture (continua...)

COVID-19: la struttura della popolazione e i legami intergenerazionali

Jennifer Beam Dowd, Liliana Andriano, Valentina Rotondi, David M. Brazel, Per Block, Xuejie Ding, Yan Liu, Melinda C. Mills

In un recente studio, Dowd et al. suggeriscono come la struttura della popolazione e i legami intergenerazionali potrebbero contribuire a spiegare il diverso impatto che la pandemia di COVID-19 sta avendo tra i vari Paesi. (continua...)

Coronavirus: La luce in fondo al tunnel

Maria Castiglioni, Gianpiero Dalla Zuanna

Stimando il numero di ingressi giornalieri in terapia intensiva per Covid-19, Maria Castiglioni e Gianpiero Dalla Zuanna suggeriscono che il picco epidemico è già stato raggiunto in quasi tutte le regioni italiane nel corso della seconda metà di marzo. (continua...)

Coronavirus: tutta la fiducia di cui abbiamo bisogno

Rino Falcone, Cristiano Castelfranchi, Elisa Colì

L’epidemia di coronavirus preoccupa e spaventa, e gli Italiani hanno accettato le pesanti restrizioni imposte nel tentativo di frenarla. Falcone, Castelfranchi e Calì riferiscono i primi risultati di un’indagine sulla fiducia¹ verso le istituzioni che attualmente governano la crisi. (continua...)

Gli immigrati e la lingua del sì

Corrado Bonifazi
immigrati e la lingua

La conoscenza della lingua del paese d’arrivo rappresenta un elemento essenziale per il successo del processo d’integrazione degli immigrati e dei loro discendenti. Su questo aspetto, come ci spiega Corrado Bonifazi, i risultati delle prove INVALSI forniscono interessanti informazioni e mostrano come i problemi riguardino anche molti studenti italiani. (continua...)

Covid-19 in Germania: una riflessione a partire dai dati del Robert-Koch Institut

Federico Quadrelli
Covid-19 in Germania

Il caso della Germania, che ha un numero di decessi da Covid-19 estremamente ridotto rispetto al numero dei contagiati, e con una struttura per età assai più giovane di quanto non avvenga in altri paesi, viene trattato da Federico Quadrelli, che mette in rilievo la robusta organizzazione sanitaria del paese a fronte dell’epidemia. Ma resta (continua...)

Covid-19: Proviamo a prevedere cosa succederà

Mauro Maltagliati
pandemia da Coronavirus

Stiamo vivendo giorni terribili, e ancora non sembra di vedere la fine del tunnel. A questo proposito, Mauro Maltagliati, dopo aver riflettuto sulla scelta della miglior variabile da analizzare per capire come sta evolvendo in Italia la pandemia da Coronavirus, ne segue l’evoluzione temporale e azzarda una previsione: l’emergenza finirà il… (leggere per sapere) Tutta (continua...)

Same-sex marriages in Sweden: 20 years of change

Martin Kolk, Gunnar Andersson

Martin Kolk e Gunnar Andersson studiano l’evoluzione dei matrimoni tra persone dello stesso sesso e delle loro gravidanze e divorzi in Svezia. Sottolineano un aumento delle nascite e dei matrimoni, in particolare per le coppie femminili, e una stabilizzazione dei rischi di divorzio. Nel tempo, le dinamiche familiari delle coppie dello stesso sesso sono diventate (continua...)

La curva dei contagiati da COVID-19: la ricerca del punto di svolta.

Vito M. R. Muggeo, Mariano Porcu

L’intero paese sta con il fiato in sospeso in attesa di segnali del rallentamento dell’epidemia di coronavirus. Vito Muggeo e Mariano Porcu propongono un metodo statistico per individuare i momenti nei quali la curva di crescita dei casi di infezione rivela cambi di passo che preludono al rallentamento del processo di diffusione del virus. In (continua...)

L’integrazione ai tempi del contagio

Ferruccio Pastore

L’epidemia di coronavirus, e il rafforzarsi di sentimenti e pratiche di solidarietà, potrebbe smussare la stigmatizzazione su base etnica nei confronti degli immigrati. I quali, come osserva Ferruccio Pastore, praticano attività lavorative molto esposte al rischio contagio. Mentre si chiede a tutti di restare a casa, centinaia di migliaia di lavoratrici domestiche straniere si recano (continua...)

Germania: c’è il Covid-19, ma l’Angelo Sterminatore riposa

Alessandro Cavalli

Il singolare paradosso dei pochissimi decessi per Covid-19 in Germania, è messo in risalto da Alessandro Cavalli, che avanza l’ipotesi che il conteggio venga fatto con metodi diversi da quelli standard. Ma ciò che preoccupa, osserva Cavalli, è l’assenza di una coordinata strategia europea per combattere il virus con i vari paesi che procedono in (continua...)

Covid-19: Gravissimo, ma non è l’Angelo Sterminatore

Massimo Livi Bacci

Fallito ogni tentativo di isolare il nuovo virus Covid-19, i paesi stanno ponendo in atto strategie di contenimento e di mitigazione dei suoi effetti. Massimo Livi Bacci si sofferma sui meccanismi di queste strategie, e illustra la particolare vulnerabilità del nostro paese e del suo sistema sanitario per l’alta proporzione dei molto anziani, la più (continua...)

Dual earners’ parental employment strategies in Belgium

Jonas Wood, Leen Marynissen
congedo parentale

Nonostante le decise politiche di riconciliazione famiglia-lavoro, anche in Belgio la gravidanza spinge le coppie verso ruoli di genere più tradizionali: quando un membro della coppia esce dal mercato del lavoro o prende un congedo parentale (cosa relativamente rara), si tratta generalmente della donna. Jonas Wood e Leen Marynissen mostrano che questa strategia di impiego (continua...)

Supportare le vittime e “trattare” gli autori della violenza di genere

Pietro Demurtas, Maura Misiti

Grazie a un accordo tra IRPPS-CNR e Dipartimento per le Pari Opportunità nel corso del 2019 è stata realizzata una rilevazione sulla presenza al dicembre 2017 dei centri antiviolenza e delle strutture di trattamento per autori di violenza sul territorio italiano e sull’offerta di servizi da loro erogati. Pietro Demurtas e Maura Misiti forniscono i (continua...)

15 scritti per meglio comprendere il Mondo: un nuovo e-book di Neodemos

Neodemos
nuovo e-book di Neodemos

Geodemografia 2019, il nuovo e-book di Neodemos, contiene 15 contributi che fanno il punto sulle relazioni tra popolazione, politica e società in diverse parti del Mondo. Il pianeta raggiungerà tra qualche anno gli 8 miliardi di abitanti, e le profonde disuguaglianze economiche e sociali che lo percorrono si riflettono nella grande diversità dei sistemi demografici (continua...)

Breaking down the increase in non-marital births in Finland

Christine Schnor, Marika Jalovaara

In Finlandia, le persone con un basso livello di istruzione hanno una più elevata probabilità di avere i loro figli al di fuori del matrimonio. Mentre la percentuale di persone con un basso livello di istruzione è diminuita quasi ovunque negli ultimi decenni, le nascite extra-nuziali sono aumentate. Come può essere spiegato questo paradosso? Nel (continua...)

Il benessere dei giovani

Romina Fraboni, Miria Savioli, Elisabetta Segre, Alessandra Tinto, Anna Villa
benessere dei giovani

L’ultimo Rapporto Bes sul benessere equo e sostenibile, prodotto dall’Istat a dicembre 2019, ha dedicato un approfondimento alle condizioni di benessere dei giovani in Italia secondo un’ottica multidimensionale. Romina Fraboni, Miria Savioli, Elisabetta Segre, Alessandra Tinto e Anna Villa mostrano che quasi due milioni di giovani in Italia risultano particolarmente vulnerabili in quanto deprivati in (continua...)

Migrant mortality advantage and the selection hypothesis

Matthew Wallace, Ben Wilson
migranti internazionali

Spesso sentiamo che i migranti internazionali sono un sottogruppo selezionato delle loro popolazioni di origine. La veridicità di questa affermazione viene generalmente assunta o dedotta dal confronto di alcune caratteristiche specifiche (ad esempio, i livelli di sopravvivenza) con la popolazione di destinazione. Matthew Wallace e Ben Wilson fanno un passo avanti e confrontano i migranti (continua...)

Desperately seeking Syrians: che fine hanno fatto quelli sbarcati in Italia?

Salvatore Strozza, Giuseppe Gabrielli

Che fine hanno fatto i 65 mila siriani registrati dal Ministero dell’Interno e dall’ACNUR come sbarcati in Italia nel periodo 2012-2017? Salvatore Strozza e Giuseppe Gabrielli osservano come la loro presenza non è rintracciabile nelle altre statistiche ufficiali, avanzando un’ipotesi che potrebbe riguardare anche una parte non trascurabile delle altre persone arrivate irregolarmente dal Mediterraneo. (continua...)

Legalizing same-sex marriages improves subjective well-being (in England and Wales)

Diederik Boertien, Daniele Vignoli

Legalizzare il matrimonio tra persone dello stesso sesso è un passo importante verso la riduzione delle differenze di benessere basate sull’orientamento sessuale. Ad esempio, il benessere soggettivo degli individui nelle coppie dello stesso sesso è aumentato a seguito della legalizzazione in Inghilterra e Galles nel 2014, indipendentemente dal fatto di vivere in coppia o meno. (continua...)

L’inevitabile strategia della sanatoria per regolarizzare gli immigrati

Asher Daniel Colombo, Roberto Impicciatore, Rocco Molinari

Nelle ultime settimane si è tornati a parlare di una nuova possibile regolarizzazione di massa dei migranti irregolari anche alla luce di una presenza crescente di immigrati irregolari sul territorio italiano. Asher Colombo, Roberto Impicciatore e Rocco Molinari ci mostrano come le sanatorie, che hanno lungamente caratterizzato le politiche migratorie italiane, abbiano segnato il percorso (continua...)

Missing twins and twin-singleton mortality convergence in Sub-Saharan Africa

Roland Pongou, David Shapiro, Michel Tenikue
twin-singleton mortality

In letteratura è ampiamente documentata la più elevata mortalità dei gemelli rispetto ai figli singoli. Tuttavia, non è altrettanto chiaro se questo svantaggio alla fine scompare e, nel caso, a quale età. Roland Pongou, David Shapiro e Michel Tenikue scoprono che le differenze di mortalità nell’Africa sub-sahariana si restringono con l’età (continua...)

Mantenere le promesse

Alessandra De Rose, Patrizia Farina

Dopo una lunga preparazione lo scorso novembre si è celebrato a Nairobi il 25mo anniversario della Conferenza Internazionale sulla popolazione e lo sviluppo svoltasi al Cairo nel 1994. Alessandra De Rose e Patrizia Farina membri della delegazione italiana richiamano in questo articolo i caratteri salienti del Cairo e le decisioni prese a Nairobi. (continua...)

Do birds of a feather really flock together?

Hill Kulu, Tina Hannemann
matrimoni misti

Hill Kulu e Tina Hannemann hanno studiato la diffusione dei matrimoni misti per le diverse minoranze etniche nel Regno Unito. Hanno trovato specifici fattori socio-economici capaci di influenzare la scelta del partner. I risultano appaiono simili anche se non uguali per uomini e donne e differiscono tra le generazioni di migranti. Ethnic minorities are on (continua...)

Rafforzare equità tra donne e uomini assieme alla conciliazione tra lavoro e famiglia

Francesca Luppi, Alessandro Rosina
parità di genere

Francesca Luppi e Alessandro Rosina esplorano i modelli di genere prevalenti in Europa e il tipo di politiche che li hanno sostenuti. In questo scenario, la parità di genere nel lavoro e nella famiglia è solo parzialmente raggiunta dai paesi del nord Europa. Equità e conciliazione possono stare assieme, ma aumentando le possibilità di scelta (continua...)

Explaining disability trends in the United States, 1963-2015

Jona Schellekens

Utilizzando i dati provenienti dall’indagine sulla salute più longeva al mondo, la National Health Survey, Jona Schellekens mostra che la diminuzione della mortalità per malattie cardiovascolari negli Stati Uniti ha ritardato il declino della disabilità dagli anni ’70 agli anni ’80, mentre l’incremento dei livelli d’istruzione spiega la diminuzione di lungo periodo nella disabilità iniziata (continua...)

Geografia del controllo delle nascite

Steve S Morgan

Si espande velocemente, nel mondo, l’utilizzo dei metodi contraccettivi. Steve Morgan offre un sintetico quadro della situazione, e mette in guardia contro le politiche incaute che incentivano l’offerta dei vari prodotti e il loro utilizzo senza agire sulle motivazioni che inducono le donne e i loro partner a limitare il numero dei figli. Nel 1950, (continua...)

Impact of obesity on life expectancy levels and trends in Europe

Fanny Janssen, Nikoletta Vidra, Sergi Trias-Llimós
Impact of obesity

Dagli anni ’80, l’obesità è triplicata in molti paesi europei. Senza l’obesità, la speranza di vita in 26 paesi europei nel 2012 sarebbe stata, in media, più alta di 1,2 anni per i maschi e di un anno per le femmine. Inoltre, come sottolineano Fanny Janssen, Nikoletta Vidra e Sergi Trias-Llimós, l’aumento medio della speranza (continua...)

Ancora una cultura piena di stereotipi sulle donne

Maria Giuseppina Muratore

Nella popolazione italiana i pregiudizi sui ruoli di genere sono ancora molto radicati e sono spesso alla base di comportamenti violenti verso le donne. È quello che emerge dai principali risultati dell’Indagine Istat sugli stereotipi sui ruoli di genere e l’immagine sociale della violenza, condotta dall’Istituto Nazionale di Statistica nel 2018 presentati in questo articolo (continua...)

Demography and development in the maze of Indian districts

Sanjay K. Mohanty, Udaya S. Mishra, Rajesh K. Chauhan, Sayantani Chatterjee

Un forte contrasto tra gli indicatori demografici e di sviluppo emerge da una recente analisi dei 640 distretti dell’India, che Sanjay K. Mohanty, Udaya S. Mishra, Rajesh K. Chauhan e Sayantani Chatterjee riassumono per N-IUSSP. La crescita della popolazione, il rapporto tra i sessi, l’invecchiamento e il rendimento scolastico rispondono ai livelli di sviluppo locali, (continua...)

Il percorso a ostacoli della cittadinanza

Gianpiero Dalla Zuanna, Navneet Kaur
cittadinanza

Molti dei travagli che costellano l’accesso alla cittadinanza di migliaia di immigrati potrebbero essere attenuati, come argomentano Gianpiero Dalla Zuanna e Navneet Kaur, con semplici ritocchi alle legge vigente. La concessione della cittadinanza può sembrare una formalità giuridica, un argomento di dispute dottrinali, oppure un terreno di mero scontro ideologico. Al contrario, la concessione della (continua...)