• Italia

      • geodemos

      • mondo

      • migrazioni e stranieri

      • famiglie fecondità e welfare

      • anziani, salute e mortalità

      • giovani, istruzione e lavoro

      • Geodemografia 2018. Tredici scritti per meglio comprendere il mondo

      • I suoi primi quarant’anni. L’aborto ai tempi della 194

      • Verso la metà del secolo: un’Italia più piccola?

      • ius soli e ius culturae. Un dibattito sulla cittadinanza dei giovani migranti

      • I tre giganti, Cina India e Stati Uniti

      • tutte le pubblicazioni

Il benessere dei giovani

Romina Fraboni, Miria Savioli, Elisabetta Segre, Alessandra Tinto, Anna Villa
benessere dei giovani

L’ultimo Rapporto Bes sul benessere equo e sostenibile, prodotto dall’Istat a dicembre 2019, ha dedicato un approfondimento alle condizioni di benessere dei giovani in Italia secondo un’ottica multidimensionale. Romina Fraboni, Miria Savioli, Elisabetta Segre, Alessandra Tinto e Anna Villa mostrano che quasi due milioni di giovani in Italia risultano particolarmente vulnerabili in quanto deprivati in (continua...)

Migrant mortality advantage and the selection hypothesis

Matthew Wallace, Ben Wilson
migranti internazionali

Spesso sentiamo che i migranti internazionali sono un sottogruppo selezionato delle loro popolazioni di origine. La veridicità di questa affermazione viene generalmente assunta o dedotta dal confronto di alcune caratteristiche specifiche (ad esempio, i livelli di sopravvivenza) con la popolazione di destinazione. Matthew Wallace e Ben Wilson fanno un passo avanti e confrontano i migranti (continua...)

Desperately seeking Syrians: che fine hanno fatto quelli sbarcati in Italia?

Salvatore Strozza, Giuseppe Gabrielli

Che fine hanno fatto i 65 mila siriani registrati dal Ministero dell’Interno e dall’ACNUR come sbarcati in Italia nel periodo 2012-2017? Salvatore Strozza e Giuseppe Gabrielli osservano come la loro presenza non è rintracciabile nelle altre statistiche ufficiali, avanzando un’ipotesi che potrebbe riguardare anche una parte non trascurabile delle altre persone arrivate irregolarmente dal Mediterraneo. (continua...)

Legalizing same-sex marriages improves subjective well-being (in England and Wales)

Diederik Boertien, Daniele Vignoli

Legalizzare il matrimonio tra persone dello stesso sesso è un passo importante verso la riduzione delle differenze di benessere basate sull’orientamento sessuale. Ad esempio, il benessere soggettivo degli individui nelle coppie dello stesso sesso è aumentato a seguito della legalizzazione in Inghilterra e Galles nel 2014, indipendentemente dal fatto di vivere in coppia o meno. (continua...)

L’inevitabile strategia della sanatoria per regolarizzare gli immigrati

Asher Daniel Colombo, Roberto Impicciatore, Rocco Molinari

Nelle ultime settimane si è tornati a parlare di una nuova possibile regolarizzazione di massa dei migranti irregolari anche alla luce di una presenza crescente di immigrati irregolari sul territorio italiano. Asher Colombo, Roberto Impicciatore e Rocco Molinari ci mostrano come le sanatorie, che hanno lungamente caratterizzato le politiche migratorie italiane, abbiano segnato il percorso (continua...)

Missing twins and twin-singleton mortality convergence in Sub-Saharan Africa

Roland Pongou, David Shapiro, Michel Tenikue
twin-singleton mortality

In letteratura è ampiamente documentata la più elevata mortalità dei gemelli rispetto ai figli singoli. Tuttavia, non è altrettanto chiaro se questo svantaggio alla fine scompare e, nel caso, a quale età. Roland Pongou, David Shapiro e Michel Tenikue scoprono che le differenze di mortalità nell’Africa sub-sahariana si restringono con l’età (continua...)

Mantenere le promesse

Alessandra De Rose, Patrizia Farina

Dopo una lunga preparazione lo scorso novembre si è celebrato a Nairobi il 25mo anniversario della Conferenza Internazionale sulla popolazione e lo sviluppo svoltasi al Cairo nel 1994. Alessandra De Rose e Patrizia Farina membri della delegazione italiana richiamano in questo articolo i caratteri salienti del Cairo e le decisioni prese a Nairobi. (continua...)

Sindrome cinese

Gianpiero Dalla Zuanna
coronavirus

Il mondo delle patologie è sempre in movimento, perché i rapporti tra microbi e virus, vettori, ambiente e umani è in continua evoluzione. Gianpiero Dalla Zuanna riflette sul coronavirus apparso in Cina, sulla necessità di prendere pronte e vigorose misure per circoscrivere il contagio, e di condividere rapidamente tutte le informazioni epidemiologiche con la comunità (continua...)